Roma per tutti – YCBG Sailing Team quinto assoluto al traguardo dell’isola di Lipari

160404005
Scritto da Tesoreria in Regate il: 20 aprile 2004

Grandissima prestazione sportiva dello Yacht Club Bergamo Sailing Team, che ha tagliato il traguardo dell’isola di Lipari al 5° posto assoluto della regata Roma per Tutti, grazie anche al notevole contributo di Gianfranco Meggiorin di “Navimeteo” – società specializzata nella consulenza in campo meteorologico in navigazione (gia routiere di Giovanni Soldini). Purtroppo le pessime condizioni del mare hanno funestato l’edizione 2004 della regata provocando la morte di Paolo Salvadori dell’imbarcazione “kiss”.

Per la cronaca, il tradizionale appuntamento annuale delle regate internazionali “Roma per Due” e Roma per Tutti” ha visto al cancello di partenza di Riva di Traiano circa 280 equipaggi di diverse categorie. La città di Bergamo era rappresentata dall’equipaggio dello Yacth Club Bergamo Sailing Team a bordo del GY 55 – “Prendimi”, un’imbarcazione da 55’ (mt. 16,55) del cantiere Gieffe Yachts di Bergamo.

YCBG ha sin dall’inizio dimostrato la sua voglia di ben figurare con il test nella regata internazionale d’Alassio, dove ha conseguito il 3° posto assoluto. A Riva di Tariano il segnale di partenza è stato dato alle 13:00 di domenica 18 aprile e per gli equipaggi era prevista una regata non-stop di 538 miglia doppiando inizialmente Capri, poi a seguire Lipari, per finire nuovamente a Riva di Traiano. Inizialmente tutto tranquillo con vento da maestrale attorno ai 15 nodi in intensificazione nelle ore serali.

La nostra imbarcazione “Prendimi” ha doppiato Capri alle ore 06:00 di lunedi 19 aprile e, da quel momento le cose in mare si sono fatte davvero serie. Durante la navigazione notturna con rotta isola di Lipari, il vento ha costantemente soffiato a 40 nodi con raffiche sostenute a 60 nodi mentre, il mare frangeva con onde da 6/7 metri.

L’equipaggio dello YCBG nonostante le pessime condizioni, governando con sicurezza l’imbarcazione (da evidenziare il black-out dell’impianto elettrico di bordo) ha raggiunto l’isola di Lipari alla 04:00 di martedi 20 aprile.

Viste le condizioni del mare, l’impossibilità di avvicinarsi in totale assenza di luce e di strumenti quali il gps cartografico, tutti concordi a bordo, si è atteso le prime luci dell’alba. Erano le 06:00 e “Prendimi” tagliava il traguardo di Lipari al 5° posto assoluto, sorpassata nelle due ore di attesa da altri due equipaggi che coraggiosamente hanno affrontato la lunga nottata.

Alle 08.45 del mattino il comitato organizzatore ha decideva di interrompere la regata, per consentire ai mezzi di soccorso di intervenire per il recupero dei numerosi equipaggi in difficolta’, determinando la classifica alla boa di Lipari. Claudio Fassi, Lino Finazzi, Luigi di Tria, Maurilio Lombardo, Renzo Centeleghe, Giuseppe Caramatti, Francesco Buonfantino e Gianluigi Leoni, atteso il calmarsi della situazione, hanno ripreso di nuovo la navigazione in direzione Riva di Traiano e da qui tappa verso Mentone porto di stazionamento di “Prendimi”.

Yacht Club Bergamo è patrocinato dal Comune di Bergamo e dall’Assessorato allo Sport della Provincia di Bergamo, e lo scorso 17 aprile ha regatato in match race alla “Garda Lake Cup” – Match Race internazionale ad invito, mentre prossimamente sarà presente con “Prendimi”, il GY 55 del cantiere Gieffe Yacths, dal 14 al 16 maggio allo “Zegna Trophy” di Portofino e dal 12 al 18 giugno alla “Rolex Cup – Giraglia” di St. Tropez, entrambe regate internazionali che vedranno sfidarsi i più titolati equipaggi del pianeta vela internazionale.

Giovanni Campi
Presidente YCBG

Galleria Immagini