Il Trofeo Bugliolo e… un nuovo grande amico! I° raduno YCBG a Portovenere – 2002

stupef
Scritto da Tesoreria in Regate il: 28 settembre 2002

Dal 10 novembre si ritroverà nuovamente da solo in atlantico a ripercorrere l’antica “Rotta del Rhum”, da Saint Malò a Guadalupa, nelle Antille francesi. Questa volta Giovanni, abituato ai monoscafi, dovrà domare il nuovo trimarano Tim, capace di correre sull’acqua a più di 38 nodi. Avete capito di chi stiamo parlando; ma certamente. E’ Giovanni Soldini. Gli appassionati di vela estrema, attraverso i media, sicuramente saranno aggiornatissimi sulla vita di Giovanni e delle sue grandi avventure, passate e future.

Lo Yacht Club Bergamo sabato 28 settembre ha avuto un grandissimo onore. Giovanni Soldini è diventato socio onorario del nostro club. La cronaca. Golfo dei Poeti, nella splendida cornice di Portovenere: lo scorso 28- 29 settembre, lo Yacht Club Bergamo ha organizzato il primo raduno annuale, una veleggiata tra imbarcazioni monotipo. 8 imbarcazioni, 4 First 36.7 e 4 First 31.7 a contendersi l’edizione 2002 del Trofeo Bugliolo.

L’organizzazione (affidata al charter Nel Blu di Milano) ed il comitato di regata hanno predisposto un percorso di circa 10 miglia con cancello di partenza all’ingresso del canale di Portovenere, prima boa di bolina all’ingresso della diga foranea di ponente, seconda boa all’ingresso della diga foraneo di levante, terza boa (Isola del Tino) e cancello d’arrivo allineato alla prima boa.

Cielo sereno, condizioni di vento minime con punte sino a 10 nodi. Una regata difficile che ha impegnato gli 8 equipaggi in regolazioni fini per sfruttare al meglio le brezze che solcavano qua e la il mare. Due classifiche in tempo reale distinte per le classi First 36.7 e First 31.7 ed una classifica generale in tempi compensati (regolamento IMS). 4 ore 22 minuti 34 secondi il tempo del vincitore classe First 36.7. 4 ore 42 minuti 16 secondi il tempo del vincitore classe First 31.7.

Le classifiche: First 36.7: 1° Giovanni Campi (tattico Claudio Fassi) su Aloa Spirit, 2° Lino Finazzi (tattico Mauro Finazzi) su Hay-Lin, 3° Paolo Ferrandino (tattico Pietro Previtali) su Looping, 4° Valter Zanetti (tattico Paolo Sensi) su Teranee. First 31.7: 1° Luigi di Tria (tattico Gabrio Rossi) su Stupefacente, 2° Mario Maugeri (tattico Luca Perico) su Mariolina, 3° Francesco Pavesi (tattico Luciano Zucchinelli) su Finalmente, 4° Roberto Camiolo (tattico Marco Mazzoleni) su Garbi. Classifica generale in tempi compensati: 1° Luigi di Tria (tattico Gabrio Rossi) su Stupefacente -Vincitore del Trofeo Bugliolo 2002, 2° Giovanni Campi (tattico Claudio Fassi) su Aloa Spirit, 3° Lino Finazzi (tattico Mauro Finazzi) su Hay-Lin.

La veleggiata si è svolta in un clima di goliardica competizione coronata da una indimenticabile serata in compagnia di tutti i partecipanti alla manifestazione con ospite d’onore Giovanni Soldini che al termine della cena ha presieduto la premiazione consegnando i primi ai vincitori. A coronamento della premiazione Giovanni Soldini è stato nominato socio onorario dello Yacht Club Bergamo Città dei Mille.

Al rientro dalla mitica “Rotta del Rhum”, evento che lo YCBG seguirà in diretta dal momento che Matteo Gervasoni (consigliere del direttivo YCBG) sarà parte attiva dello staff a terra, Giovanni Soldini ha promesso di presenziare ad una serata che lo YCBG organizzerà in suo onore. Buon vento!

Giovanni Campi
Presidente YCBG

Galleria Immagini