Quota Sociale 2017 – Tesseramento F.I.V.

Gennaio - Dicembre 2017 - Sede YCBG
Posti disponibili:

United colors 2

QUOTA SOCIALE 2017

L’assemblea Ordinaria del 05 dicembre 2016 ha deliberato che per la quota associativa 2017 è così variata:

  • SOCIO ORDINARIO  50 €
  • SOCIO JUNIORES     25 €
  • SOCIO CADETTO       15 €

Diventa socio

http://ycbg.it/servizi/diventa-socio/

Obbligatorio dal 01/01/2017 produrre copia della Carta di Identità e del Codice Fiscale

======================================================

TESSERAMENTO F.I.V.

logofiv_01

 

Dal 1° gennaio 2017 aperte le iscrizioni alla Federeazione Italiana Vela.

Quota tessera ordinaria F.I.V. 25 €

 

Obbligatorio dal 01/01/2017 produrre copia della Carta di Identità e del Codice Fiscale

 

Per le coperture assicurative inerenti il tesseramento F.I.V. vedere il link:

http://www.federvela.it/la-federvela-servizi/content/assicurazioni

 

======================================================

Quota Associativa 2017
Socio Ordinario50 euro
Socio Cadetto (6/13 anni)15 euro
Socio Junior (14/18 anni)25 euro
Socio SostenitoreA partire da 100 euro


TESSERA F.I.V. ORDINARIA
Ordinaria25 euro
( obbligo presentazione certificato non agonistico, di tipo A - Carta Identità e Codice Fiscale)
Ordinaria Cadetti (6/13 anni)15 euro
( obbligo presentazione certificato non agonistico, di tipo A - Carta Identità e Codice Fiscale )
Ordinaria Juniores (14/18 anni)20 euro
( obbligo presentazione certificato non agonistico, di tipo A - Carta Identità e Codice Fiscale )
Pregetto Vela ScuolaGratuita


NUOVE DISPOSIZIONI SULLE CERTIFICAZIONI SANITARIE INTRODOTTE DAL DECRETO BALDUZZI
DisposizioniDurante la seduta della Camera del 9 agosto 2013 il cosiddetto " Decreto Fare" 69/2013 ha subito alcune significative modifiche: sono state infatti aggiunte nuove disposizioni riguardanti le certificazioni sanitarie previste dal recente Decreto Balduzzi. In particolare, all'art. 42-bis, viene soppresso l'obbligo di certificazione per l'attività ludico motoria e amatoriale, e viene lasciata facoltà ai medici certificatori ( Medici e Pediatri di famiglia ) di stabilire se , in base ai dati anamnestici e alla situazione clinica del soggetto, è necessario o meno eseguire l'elettrocardiogramma.
Di seguito si riporta lo stralcio dell'art. 42 bis ( Ulteriore soppressione di certificazione sanitaria)
1 - A fine di salvaguardare la salute dei cittadini promuovendo al pratica sportiva, per non gravare cittadini e Serivzio Sanitario Nazionale di ulteriori e onerosi accertamenti e certificazioni, è soppresso l'obbligo di certificazione per l'attività ludico -motoria, giovanile e amatoriale prevista dall'art. 7 comma 11 del DL 13 settembre 2012 n. 158 convertito con modificazioni, dalla Legge 8 novembre 2012 n. 189 e dal Decreto del Ministero della Salute 24 aprile 2013 (Legge Balduzzi), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 169 del 20 luglio 2013.
2- Rimane l'obbligo l'obbligo di certificazione presso il medico o pediatra di base per l'attività sportiva non agonistica. Sono i medici o i pediatri di base attualmente a stabilire dopo anamnesi e visita se i pazienti necessitano di ulteriori accertamenti come l'elettrocardiogramma.
Sulla base di tali disposizioni, il certificato medico FIV per attività velico sportiva ( certificato non agonistico, di tipo A ) non dovrà necessariamente prevedere l'esecuzione dell'elettrocardiogramma, che potrà essere richiesto dal Medico certificatore, in modo del tutto analogo a quanto era previsto in passato per gli esami complementari, sulla base di dubbio diagnostico o sospetto clinico. Pertanto le ultime disposizioni di legge riportano la normativa dei certificati medici FIV a quanto vigente prima dell'entrata in vigore del Dectreto Balduzzi.
ATTENZIONE
E' obbligatorio avere il certificato medico di tipo agonistico, indicato dalla FIV di tipo B, per tutti gli atleti che intendono partecipare ai Campionati Mondiali ed Europei di qualunque classe